Racconto erotico: Un pomeriggio tutto per me

A volte, quando sono a casa, durante il pomeriggio, riesco a ritagliarmi dei momenti tutti per me che uso per fare qualsiasi cosa mi porti libertà mentale e tranquillità. Questo accade spesso durante i fine settimana, quando il lavoro termina e non si sa che fare nei pomeriggi di sabati e domeniche.

Non capita di rado che questi momenti procurino in me sensazioni di interesse di tipo “sessuale“: magari sono davanti al pc per navigare, ed ad un certo punto mi viene la voglia di “osare” e guardare qualche video o andare a spulciare qualche immagine erotica particolare o meglio ancora dei racconti erotici ben scritti.

Dunque inizio a guardare diversi siti e quello che accade dopo è quel lieve senso di eccitamento che pervade, quella sensazione piacevole che inizia pervadendo la mia parte bassa e che inizia a salire, aumentado i battiti del cuore e facendomi emettere respiri più intensi.

A questo punto so bene quello che voglio e che sopratutto quello che il mio corpo vuole, dunque spulcio dentro il mio “cassetto dei segreti” e vado a prendere il giocattolo che più mi aggrada.

Devo dive che ultimamente mi piace molto il mio Fallo realistico nero , questo perchè permette di fare moltissime cose e la sua forma così reale lo rende perfetto per questi momenti di intimità con se stesse.

Prendo il mio fallo e mi rimetto davanti al pc, dunque continuo a vedere quello che stavo vedendo, nel frattempo gioco con il mio sex toy, accarezzandomi le parti intimi con esso.

La voglia continua a salire ed a questo punto cerco sempre di mantenerla a questa sensazione, quindi passo semplicemente il fallo sulla mia vagina, accarezzando lievemente il clitoride, quando sento che la mia voglia mi pervade totalmente inizia la vera penetrazione.

Attacco il fallo in un piano liscio, quindi o in una piastrella del muro o sul tavolo o da qualche altra parte che in quel momento mi viene in mente ed a questo punto inizio a cavalcarlo.

Il su e giù che faccio è davvero molto piacevole, si ha la sensazione totale di esser penetrata come con un uomo vero. A questo punto inizio ad attivare il vibratore.

A questo punto sono già in estasi. Vorrei che questa sesanzione non finisse mai e continuo a fare su e giù, su e giù, sempre più veloce e nel frattempo aumento la velocità della vibrazione.

All’aumento massimo, vengo.

Spesso per continuare a godere continuo ancora, magari uscendo il vibratore e passandolo sul clitoride mantenendo la vibrazione attiva.

In questi momenti sono totalmente bagnata, godo davvero moltissimo ed ora che sto scrivendo questo articolo mi viene solo voglia di andare a prendere il mio fallo e giocare con lui.

 

 

 

Stimolazione del punto G: Suggerimenti utili

Stimolazione Punto G

 

Ciao ragazze e ragazzi, oggi parlerò un po’ di tutto quello che si può fare per stimolare il punto G. Noi ragazze forse lo sappiamo un po’ meglio, i ragazzi ne sanno qualcosa meno, tuttavia penso sia una cosa interessante per entrambi, ricordate che darvi piacere o dare piacere è comunque una cosa fantastica ;)

Intanto spieghiamo cos’è il punto G: Si tratta di una zona localizzata all’interno della parete anteriore vaginale. Sulla sua esistenza o meno vi sono dei dubbi. Alcune ricerche dimostrano che non esiste altre invece ritengano che ci sia.

Eppure a noi quello che importa è il piacere giusto? Personalmente credo di averlo :D lo so poichè utilizzando stimolatori del punto G, mi rendo conto che questi funzionano, eccome se funzionano!

Ma partiamo dall’inizio. Quando siamo intente ad accarezzarci nelle nostre parti intime per godere, tastiamoci meglio e inseriamo le dita creando una sorta di U verso la parte superiore, cercando di toccare la parete interna in alto. Riuscendo a toccare dovresti sentire un piacere particolare un solletico molto piacevole, inoltre avendo la mano ad U il palmo toccherà il clitoride; quello che otterremo sarà quindi la stimolazione della parte interna e stimolazione della parte esterna.

Il livello successivo riguarda l’uso di oggetti di piacere, sex toys, creati unicamente per la stimolazione del punto G. Ne esistono di diverse tipologie, il mio suggerimento è provare quelli vibranti, poichè l’effetto vibrante permette di ottenere un effetto più intenso e irresistibile (una volta provato lo stimolatore vibrante non ho più smesso di utilizzarlo :P ). Esso riesce ad arrivare dove le dita non arrivano e questo permette di ottenere risultati irresistibili!

Ovviamente il suggerimento è valido anche per voi maschietti che volete offrire piacere alle vostre compagne di relazione sessuali, scoprite il loro punto segreto e fatele godere con una buona stimolazione del punto G!

 

 

Burlesque tra intimi

Con le mie amiche ci divertiamo moltissimo a stare insieme e fare delle cose davvero divertenti, anche quelle più impensabili che possono sembrare anche inusuali per molti.

Un giorno abbiamo deciso di organizzare una serata di burlesque tra di noi. Per chinon lo sapesse si tratta di spettacoli ironici e sexy, con storie bizzarre, spettacoli di giocoleria e tanto altro. Insomma tutto andava bene purché sia divertente e allo stesso tempo sensuale. In genere cose del genere si vedono in piccoli teatri, pub, ma noi abbiamo deciso di fare tutto a casa di una amica dove di solito ci vediamo per stare assieme.

Si può immaginare il divertimento che se ne può trarre da una cosa simile, insomma le risate erano assicurate. Dunque ci siamo decise a fare tutto per bene, ci siamo date due settimane di tempo per organizzarci al meglio.

Ognuna di noi doveva fare uno spettacolino e ovviamente scegliersi gli abiti più adeguati all’evento. In genere preferiamo cercare abiti e intimo online, sia per la convenienza che per l’enorme varietà e possibilità di scelta.

Dunque anche stavolta ognuno si è procurato un abito sexy, corpetti, gonnelline, maschere, tutte cose utili per essere riutilizzare per le notti intime con i rispettivi compagni o compagne, io in particolare ho scelto un set burlesque completo di tutto, dal bel colore rosso scuro.

Lo spettacolo che ho preparato è stato un canto lirico, se ve lo state chiedendo, no non sono una cantante lirica, ma mi sembrava la cosa più assurda che potevo fare, e infatti l’ho fatta :D .

Nello specifico ho cantato “La donna è mobile” di Luciano Pavarotti, avete presente quella che fa “La donna è mobile, qual piuma al vento, muta d’accento e di pensier…”. Immancabile anche uno pseudo balletto. La coreografia è stata ben studiata per far sembrare tutto più surreale possibile.

Sono riuscita a trovare anche la traccia musicale per poter cantare in totale “armonia”.

La serata era giunta e tutte noi si siamo divertite un sacco. Gli spettacolini sono stati uno più bello dell’altro: c’era chi ballava, chi suonava, chi faceva imitazioni, chi cantava come me. E’ stata una cosa originale e divertente che ci siamo ripromesse di fare un’altra volta e che consiglio a tutte le ragazze che vogliono fare qualcosa di diverso dal solito.

Come scegliere il giusto vibratore

Una donna ha bisogno di coccole personali e, ammettiamo, un vibratore nel momento giusto, può regalarti un momento unico e decisamente godurioso :)

Quando sono alla ricerca di qualche aggeggino del divertimento sessuale, spesso concentro la mia attenzione sui vibratori poichè sono quelli che permetteno di raggiungere un orgasmo intenso e la cosa mi piace parecchio. Ma come scegliere il giusto vibratore?

Beh ecco alcuni miei suggerimenti per scegliere quello che può fare per te:

 

La dimensione e la forma

Una delle prime cose a cui pensare è la dimensione che vuoi che abbia il tuo sex toys. Se vuoi portarlo sempre con te e magari nasconderlo dentro la borsetta, ne esistono diversi dalla dimensione mini, adattissimi a queste situazioni. Alcuni hanno anche forme particolari che permetteno di mimetizzarsi al meglio, come i vibratori con la forma di rossetto.

Se invece vuoi qualcosa di più intenso e che possa essere usato anche per provare eccitazione mentre lo inserisci, puoi puntare su un vibratore di forma fallica o comunque di dipensioni più “consistenti”.

 

Il prezzo

Come per tutti gli acquisti, occorre valutare la cifra che siamo disposti a spendere e capire qual’è l’oggetto adatto alle nostre possibilità. Esistono vibratori davvero di qualsiasi prezzo, in genere più si sale come prezzo e più di avranno oggetti particolari, con più opzioni, che hanno materiali migliori ecc.

Esistono anche buone soluzioni a prezzi economici, quindi diciamo che tutti possono permettersi un vibratore :D

 

Quando e dove preferisci usarlo?

Un’ultimo suggerimento che mi sento di darti è quello di pensare al luogo in cui preferisci usarlo, se preferisci mentre sei in doccia assicurati che possa essere usato anche se acqua, se no ti si distruggerà prima del primo utilizzo. Come detto prima, se ti piace usarlo in posti particolari, come luoghi pubblici o quant’altro sarà meglio non portarsi dietro il fallo da 40 centimetri, per evitare di essere troppo eccessivi :D

 

E tu quale vibratore preferisci?

 

Come ricreare un ambiente romantico e sexy

Per ricreare una un ambiente adatto per iniziare un flirt o semplicemente per rendere speciale una giornata di coppia, dobbiamo porre attenzione su quello che riguarda l’aspetto psicologico, cioè occorre ricreare un clima che permetta di rilassare e che permetta di godere appieno del momento che si sta passando assieme.

Per prima cosa dunque occorrerà che entrambi riusciate a liberare la mente dai pesi della giornata, dallo stress, dalla stanchezza, dal contatto con il mondo.

La domanda che potresti chiedermi è: Come riesco a svuotare la mente? Ed ecco che a questo punto occorre creare il nostro ambiente romantico ma anche eccitante.

 

Le luci

La luce è fondamentale per creare il giusto clima, ecco perchè occorre concentrarsi verso le luci calde e soffuse, la luce di candele andrà benissimo. Inoltre le candele emetteranno un profumo adeguato alla situazione e che vi travolgerà in una sorta di caldo abbraccio.

 

I profumi

Anche l’olfatto deve percepire qualcosa di piacevole, dunque potremmo usare o delle candele profumate, oppure incensi specifici. Se pensate di preparare una cenetta romantica, assicuratevi che l’odore dei cibi, a meno che sia un buon odore, non si senta in tutta la casa.

 

La musica

I suoni anche in questo caso risultano fondamentali, per una cena è consigliata musica ambient o comunque che permetta di farvi dialogare in tranquillità. Se volete poi una notte romantica pensate a musica soft, magari vostre canzoni di coppia che avete ballato in passato. Se invece volete rendere la serata più eccitante e divertirvi sotto le coperte potreste pensare a musica più “audace”, potrebbe andar bene anche del rock.

Dispende moltissimo anche dai gusti personali, l’importante e capire quello che vuole sopratutto il partner e non essere troppo egoisti in tal senso.

Ricorda anche del volume che, a mio avviso, è da evitare se troppo forte. La musica deve essere un sottofondo ai vostri dialoghi ed ai successivi urli di piacere :)

 

La temperatura

Può sembrare una cosa scontata ma se sottovalutata non può che portare a delle distrazioni. Parlo della temperatura che deve esserci: non deve esserci eccessivo freddo ma neanche troppo caldo. In inverno prediligi gli ambienti chusi e ben climatizzati, in estate si potrebbe fare anche qualcosa di più “audace” all’esterno, magari utilizzando il giardino domestico.

 

L’ambiente

Arreda l’ambiente con accessori particolari, meglio se usando il colore rosso, stando sempre attenti a non essere troppo volgari. Mentre si cena assieme potrai mettere candele, petali di rose rosse, mazzi di rose rosse. Anche il letto potrebbe essere cosparso di petali, potresti anche usare lenzuola di raso molto morbide al tatto ed eleganti.

 

Usa la fantasia

Ed infine, voglio darti l’ultimo suggerimento, forse quello più importante: usa la tua fantasia per stupire sempre il tuo partner. Indossa intimo particolare, suggerisci qualche gioco erotico (anche il semplice uso del cubetto di ghiaccio), pensa a qualcosa solo vostra come il simbolo del vostro incontro oppure qualcosa che piace ad entrambi.

 

 

Sensualità celata e manicotti dell’amore

Per un vero strip ad effetto, ho deciso di provare a ripiegare su di un body che fosse molto particolare e diverso dai soliti, che sia in grado di lasciare l’uomo letteralmente a bocca aperta così ho deciso di comprare il Body nero, sexy e originali i manicotti coordinati.

La cosa che ho apprezzato subito di questo body nero è la presenza ma al contempo assenza del reggiseno, ora vi spiego meglio, questo modello ha un reggiseno formato da delle striscioline verticali che celano leggermente il seno per poi sostenerlo con una fascia in pizzo nero. La forma di questo reggiseno del body è perfetto sia per le donne prosperose ma anche per coloro che hanno un seno minuto infatti in ogni caso esso verrà di certo valorizzato al meglio. La sensualità è ad alti livelli grazie alle striscioline che si estendono verso in quattro cordicelle fino a congiungersi con la fascia posta in vita dove poi si conclude il body con un mini perizoma di colore nero che si abbina perfettamente allo stile.

Questo body nero è veramente sexy, ha una perfetta vestibilità e non stringe, inoltre non da alcuno stress nei movimenti in quanto li lascia del tutto liberi. Ogni donna può sentirsi veramente accattivante e può osare in un strip veramente d’effetto davanti al proprio uomo che ne rimarrà veramente estasiato. Per rendere il tutto ancora più sensuale, il body è corredato dai manicotti coordinati che conferiscono un’aria da vera cacciatrice. Se indossato con un paio di scarpe con tacco alto, il successo è assicurato slanciando la propria silhouette che viene esaltata al massimo dal sensuale body nero.

Io mi sono sentita subito a mio agio mentre toglievo a poco a poco gli abiti fino a rimanere solamente vestita dal mio nuovo body che dava valore al mio fisico, senza creare quei brutti effetti che spesso danno i modelli che tendono a stringere in vita o sui fianchi che fanno emergere la finta presenza di chili di troppo, così ogni donna può mostrarsi in tutta la sua bellezza senza alcun timore di sembrare eccessivamente sovrappeso. Il body nero sexy con i manicotti coordinati è un regalo perfetto da fare per se o per un’amica che sa osare e dar onore al proprio corpo mettendolo in vista al proprio uomo senza temere il suo sguardio, anzi ogni donna sarà consapevole di essere l’oggetto del suo grande desiderio crescente.

Stimolazione del punto G – L’amante anatomico vibrante

Per dei veri momenti di piacere in qualsiasi momento della giornata, l’Amante Anatomico Vibrante è l’amico fidato che permette ad ogni donna di raggiungere l’appice del piacere. Dotato di una forma dal design realistico ed anatomico, questo vibratore mi ha permesso di poter scoprire differenti soglie di piacere grazie alle dieci modalità di vibrazione. Io stavo cercando un sex toys che mi permettesse di poter, come dire, osare un po’ di più esplorando il vero piacere della stimolazione del punto G. Anche voi donne saprete benissimo come me che non è sempre semplice trovare il punto G e riuscire a stimolare per bene il clitoride ma devo ammettere che, grazie al mio nuovo amante anatomico vibrante sono riuscita a raggiungere il vero orgasmo. Ok sulle prime ero un po’ scettica devo ammetterlo perchè non sempre è facile trovare un sex toys che faccia al caso proprio ma non potevo fare scelta migliore. Pensate che è realizzato in silicone molto morbido che si adatta perfettamente ad esser inserito in modo naturale e scorrevole. Questo vibratore ha anche la bellissima particolarità di esser resistente all’acqua quindi si può usare anche mentre si sta facendo il bagno ma non solo, l’amante anatomico vibrante è dotato anche di un’illuminazione interna che darà modo di poterlo trovare ed usare anche al buio. La fantasia non ha di certo limiti quindi con il proprio vibratore anatomico ci si può divertire anche assieme al proprio partner che potrà decidere al posto vostro la velocità della vibrazione, rendendo ancora più stimolante il gioco amoroso.

Per provare qualcosa di diverso io decisi di portarlo con me mentre ero in piscina con un amico e lui era ben curioso di poter provare a stimolarmi il punto G mentre eravamo immersi nell’acqua e la luce del vibratore creare degli effetti particolari. Beh di certo c’è che quella che si è goduta di più il momento sono stata io, sono riuscita a raggiungere il vero orgasmo più volte mentre lui si divertiva nell’aumentare e diminuire la vibrazione a suo piacimento muovendo dentro e fuori il vibratore anatomico.

Non siete curiose di voler provare anche voi l’Amante Anatomico Vibrante? Se state cercando un sex toys che vi porti al massimo del piacere raggiungendo l’orgasmo grazie alla stimolazione del punto G in modo preciso e mirato sarà la scelta giusta, potendo contare su un vibratore che è adatto a tutti e a qualsiasi livello di esperienza nei giochi d’amore.

Il segreto del doppio piacere

Io amo provare sempre delle forti emozioni e perciò ho deciso di acquistare uno stimolatore che mi permettesse di provare un doppio piacere. Il Delfino Doppio Piacere è un doppio fallo creato in silicone soffice che permette di poter esser inserito con molta facilità all’interno del proprio ano e della vagina.

L’ho scelto per la sua struttura molto realistica che mi permette di poter provare un forte piacere mentre lo faccio entrare ed uscire dentro di me, la sua morbidezza ricorda molto la fattezza di un fallo vero e mi manda sempre in estati.

Con questo doppio penetratore ogni donna potrà scoprire il piacere della doppia stimolazione simultanea, io posso dirvi che ogni volta che ho voglia di assecondare le mie voglie più segrete, non ci penso due volte e ricorro subito al mio Delfino Doppio Piacere.

Un giorno decisi anche di consigliarlo alla mia amica che diceva di volersi avvicinare per la prima volta alla penetrazione anale ma che aveva il timore di provare del dolore, lei consigliai dunque questo doppio penentratore perchè risulta essere ottimo anche per chi è “alle prime armi” grazie alla sua morbidezza ed alla forma perfettamente studiata per esser inserito nell’ano in modo semplice ed immediato, inoltre le insenature e le sporgenze permettono di poter stimolare le parti interne in modo perfetto.

La cosa soprendente di questo Delfino Doppio Piacere è che si può usare da soli come anche in coppia infatti diventa un perfetto compagno per tutti gli amanti, in questo modo l’uomo può decidere la velocità con cui far uscire ed entrare il penetratore nel corpo della donna per aumentare il desiderio e per aumentare di molto la sua eccitazione fino a raggiungere l’orgasmo. Io l’ho provato personalmente e devo dire che mi è piaciuto moltissimo poter lasciare al ragazzo la possibilità di decidere come farmi godere e quanto inserire il delfino  dentro di me, poi lui era molto interessato nel scoprire se io provavo piacere nella penetrazione anale e dopo aver sentito le mie grida di piacere rimase anche soddisfatto del lavoro che stava facendo. Posso dire che il doppio penentratore è perfetto da usare sia per il proprio piacere personale, quando si è da sole e non si può contare su un amico ma anche quando si vuole movimentare un po’ il proprio rapporto sessuale con la persona amata. Delfino Doppio Piacere è la scelta giusta per chi vuole osare di più e godere fino in fondo raggiungendo l’orgasmo.